EX AUTOPALAZZO 

Reuse of ex Autopalace Building in Mogliano - 2013

render_1.jpg
render_5.jpg
render_4.jpg
render_3_2.jpg
Untitled5.jpg
render_3.jpg
render_2.jpg

reuse. ALWAYS !

 

L’edificio, denominato Autopalace, costruito in epoca fascista, ha recentemente subito un’opera di ristrutturazione che lo ha riportato all’aspetto e alla struttura che aveva in origine.

Composto da due livelli, il palazzo si presenta con un ampio locale al piano terra e un piccolo ambiente al piano superiore. Sulla base della cifra stilistica che l’edificio è riuscito negli anni a mantenere, si è cercato di studiare degli spazi che potessero essere versatili e funzionali e, allo stesso tempo, caldi e accoglienti, data la rinnovata funzione che il luogo avrà.

 

L’ambiente unico è stato concepito, e quindi arredato, tenendo presenti alcune delle numerose funzioni per le quali verrà utilizzato: sala per proiezione di film, locale per conferenze, feste e riunioni, ma anche luogo di ritrovo e aggregazione per giovani o spazio per allestimento mostre. 

Partendo da tale presupposto, è stato fornito di elementi di arredo adattabili, attraverso modifiche minime, alle diverse situazioni tenute in considerazione in fase di progettazione. 

 

Materiali e colori sono stati combinati con lo scopo di restituire il ritratto di un ambiente nuovo e accogliente e soprattutto cercando di rendere subito percepibile il suo legame con il contesto di appartenenza, Mogliano.

Il rosso e il bianco, colori del paese, sono stati infatti utilizzati per i complementi d’arredo, mentre il legno naturale, scelto come rimando al ruolo fondamentale che le attività artigianali svolgono per la comunità cittadina, è stato impiegato per le restanti finiture.

 

Lo spazio, che si sviluppa per lo più in altezza, ha dato la possibilità di pensare a un livello intermedio, inserito, tramite soppalco, tra i due piani. Il soppalco consente, oltre alla possibilità di aggiungere un angolo salotto, la facoltà di avere una postazione dalla quale controllare agevolmente le attrezzature audio e video. 

 

Il locale unico con cui si apre il piano terra, è spazioso e luminoso, caratteristica che lo rende perfetto luogo d’incontro: sedie, tavoli e poltrone sono stati distribuiti in modo da sfruttare al meglio le qualità di questo spazio. 

 

Scrivanie, banchi e piani di lavoro sono stati disposti inoltre al secondo piano, pensando a un ambiente di studio individuale o di gruppo. Per lo stesso motivo sono state aggiunte alcune librerie.

PC e una connessione Wifi renderebbero questo spazio completo e fruibile come aula studio o sala lettura. Le due terrazze laterali, rimesse a norma e dotate di parapetto, verranno riaperte, con lo scopo di creare uno spazio all’aperto, utilizzabile nelle stagioni più miti.

 

Il palazzo non è solamente un locale che necessita di una riqualificazione, poter continuare a viverlo e popolarlo, significa continuare ad ascoltare ciò che ha da raccontare, la sua storia, storia della nostra terra, le vicende dei nostri antenati, di noi stessi, delle nostre radici.

 

Immagine-101.jpg
Immagine-103.jpg
Immagine-096.jpg
Immagine-095.jpg
Immagine-094.jpg
Immagine-093.jpg
Immagine-092.jpg
Immagine-071.jpg
Immagine-061.jpg
Immagine-060.jpg
Immagine-046.jpg
Immagine-045.jpg
Immagine-044.jpg
Immagine-043.jpg
02_P_terra.jpg
03_P_terra_alt.jpg
04_P_terra_primo.jpg
05_piano_primo.jpg
06_Sezione.jpg